parcomurgia

Visitare Matera

matera04

Menù> Da visitare
Jazzo Gattini (centro visite)
Visitare Parco Murgia Materana
Masseria Radogna (centro visite)
Il villaggio neolitico
San Falcione
San Vito
Sant’Agnese
Madonna delle Tre Porte
Madonna delle Croci
San Nicola all’Appia
Visitare Matera

Visitare l’area di Murgia Timone nei pressi del centro visite è indispensabile anche per poter comprendere appieno il fascino dei Sassi , il centro storico della città di Matera.

Dall’area panoramica di Murgia Timone,  la visuale sull’antica città e’ infatti di un’incredibile bellezza, ed è una tappa fondamentale nell’itinerario anche del piu’ frettoloso visitatore.

Dall’altopiano murgico infatti la città si mostra nel suo insieme, mostrando in un solo colpo d’occhio i tre quartieri dell’antico abitato, risultato dell’evoluzione abitativa intensificata dal medioevo di un sito frequentato sin dall’età del bronzo fino alla metà del XX secolo: a sinistra vedremo il Sasso Caveoso dove sono evidenti una gran parte di grotte scavate su vari livelli del pendio; al centro il colle della Civita origine della cittadella medievale fortificata dominata dal Duomo; infine a destra il Sasso Barisano identificabile con l’imponente chiesa di Sant’Agostino.

Una antica città che fu evacuata negli anni 50 a causa delle cattive condizioni igieniche abitative del dopoguerra, e che dopo trent’anni di abbandono vive oggi una stagione di riscatto iniziata con la legge speciale statale 771/86 che ha dato avvio ad una complessa ma avvincente opera di restauro conservativo.

Un paesaggio culturale scelto come location cinematografica in importanti film come “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini (1964) e “The Passion of the Christ” di Mel Gibson (2004) ed il recente remake di Ben-Hur di Timur Bekmambetov (2015).

Un’escursione nel Parco è quindi un’esperienza importante per vivere appieno il fascino della città scavata nella roccia: a questo proposito il centro visite e gli operatori di Jazzo Gattini potranno offrire ogni servizio ed indicazione utile a strutturare al meglio la visita ed interpretare in modo completo il territorio.

*   *   *   *

Queste le tappe che possono essere incluse nelle visite guidate ai Sassi che potete richiederci via mail a info@ceamatera.it o telefonandoci al 0835/332262 o al 388/8925407

Chiese rupestri:
Madonna dell’Idris, San Giovanni in Monterrone, Santa Lucia alle Malve, Convicinio di Sant’Antonio, Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci

Ecomusei della civiltà contadina:
Casa Grotta di Vico Solitario, Casa Grotta del Casalnuovo, Museo Laboratorio della Civiltà contadina

Musei:
Museo Archeologico Nazionale “Domenico Ridola”,Museo Nazionale d’Arte Medievale e Moderna della Basilicata (Palazzo Lanfranchi), MUSMA Museo della scultura contemporanea

Chiese del Piano:
San Giovanni Battista, San Domenico, San Francesco d’Assisi, Chiesa del Purgatorio